Home » Newsletter » Recupero crediti in condominio

Recupero crediti in condominio

03/05/2017 - La riforma del condominio responsabilizza L'amministratore imponendogli tempi ristretti per il recupero degli oneri condominiali. E' tenuto quindi ad agire per la riscossione forzosa entro sei mesi dalla chiusura dell’esercizio potendo ottenere anche decreto ingiuntivo esecutivo. Se l’amministratore non c’è (per qualunque motivo), i condòmini  decidono se e come agire; proprio la situazione potrebbe però indurli a nominare un amministratore, che dovrà poi agire contro i morosi. L’assemblea il potere di esonerare l'amministratore dall'attività di riscossione.

Fonte: quotidianocondominio.ilsole24ore.com

 

NEWCERT

Come raggiungerci